Giampaolo Beccarini


Giampaolo Beccarini inizia lo studio della chitarra con il maestro Gianfranco Angelin di Milano, poi con il maestro Franco Brambati di Pavia. Segue un percorso di formazione alternativo conclusosi con degli esami di livello da privatista presso la Scuola di Musica Moderna di Arbedo SMM in Svizzera, conosciuta ora come Helvetic Music Institute di Bellinzona HMI. Nel 1999 inizia la sua attività didattica e lateralmente ha l'opportunità di perfezionare lo studio della chitarra con il maestro Emanuele Segre di Milano.

Gli anni 2004/05 lo vedono protagonista di alcuni récital di chitarra sola dai quali viene tratto un CD dal titolo Récital, con brani di De Visée, Bach, Villa-Lobos, Baden Powell, e altri.
In seguito, oltre a qualche piccolo progetto musicale, ha l'opportunità di suonare in numerosi concerti sia come solista che come prima chitarra nell'Orchestra mandolinistica di Lugano OML, svolgendo anche l'attività di insegnante di chitarra presso la scuola interna dell'orchestra.

Dal 2011 inizia a pubblicare una serie di libri didattici dedicati alla chitarra classica:
  • 2011 "La chitarra polifonica" Una raccolta selezionata di brani e studi tratti dal repertorio romantico, barocco e rinascimentale.

  • 2013 "Gli accordi sulla chitarra" Un piccolo fascicolo che introduce l'allievo agli accordi sulla chitarra; dedicato ai principianti. Scaricabile gratuitamente cliccando sul link.

  • 2013 "Natale con la chitarra" Una raccolta di famose canzoni natalizie adattate per piccoli ensemble.

  • 2014 "Controllo e coordinamento sulle sei corde" Una serie di esercizi progressivi adatti a tutti gli studenti di chitarra, sia principianti che avanzati.
Dal 2014 si appassiona all'ukulele come strumento sia d'accompagnamento che polifonico, ricercando un repertorio prevalentemente Rinascimentale e Barocco, ma in seguito anche Blues, Jazz, ecc.
Nel 2017 pubblica una raccolta di brani polifonici, tratti dal repertorio rinascimentale, dedicati all'ukulele:
  • 2017 "Ukulele - Melodie del Rinascimento" Una raccolta di 32 brani polifonici tratti da antiche melodie tradizionali, danze rinascimentali, opere di liutisti e vihuelisti dell'epoca.
Attualmente insegna chitarra classica e ukulele riscuotendo un buon interesse.